Home  |  Documentazione  |  Circolari e provvedimenti  |  Politiche dell'immigrazione e dell'asilo  |  2015  |  L’importo dell’assegno sociale è elevato per l’anno 2015 a 5830,76 euro, pari a 448,52 euro mensili. La misura rileva anche per taluni istituti applicabili agli stranieri extracomunitari presenti in Italia

Circolari e provvedimenti

Politiche dell'immigrazione e dell'asilo

L’importo dell’assegno sociale è elevato per l’anno 2015 a 5830,76 euro, pari a 448,52 euro mensili. La misura rileva anche per taluni istituti applicabili agli stranieri extracomunitari presenti in Italia

 IMMAGINE-HOME libertà civili
Con la circolare n. 1 del 9 gennaio 2015, l’Inps ha comunicato l’adeguamento per il 2015, dell’importo annuo dell’assegno sociale, che è stato elevato ad euro 5830,76 annui pari a 448,52 mensili. Il provvedimento è stato recepito e diramato alle Prefetture con Circolare n. 2972 del 18 maggio 2015 della Direzione centrale per le politiche dell’immigrazione e dell’asilo del ministero dell’Interno. L’assegno sociale non è solo una somma che viene erogata a titolo di prestazione di assistenza, in presenza di determinate requisiti di legge, ma è anche,  per gli stranieri extracomunitari presenti nel nostro Paese, un parametro che viene utilizzato dal legislatore per altre finalità. Nello specifico esso rileva quale parametro su cui si basano i requisiti di reddito per ottenere l’autorizzazione al ricongiungimento familiare e, sempre ai fini della valutazione della sufficienza del reddito, viene utilizzato anche ai fini del rilascio allo straniero, per se e  per i propri familiari a carico, del permesso Ce per soggiornanti di lungo periodo.
 






Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa